giugno 4, 2016

Iscrizione Registro ODV

stamp-114353_960_720

A cosa serve iscrivere un’associazione nel registro delle ODV?

Se la tua associazione presenta i requisiti per essere qualificata come Organizzazione di Volontariato (leggi qui quali sono i requisiti), iscriverla nel Registro Regionale delle ODV le farà acquisire alcuni importanti benefici, come:

  • l’esenzione dall’imposta di registro e di bollo (anche sul conto corrente e sulle bollette telefoniche, ad esempio)
  • l’assunzione dello stato di ONLUS di diritto, cioè automaticamente, senza che l’associazione sia tenuta ad adeguare il proprio statuto alle disposizioni previste dal D. Lgs 460/97 o ad iscriversi all’Anagrafe ONLUS
  • la possibilità di stipulare apposite convenzioni con Enti Pubblici.

Come si procede all’iscrizione?

La risposta a questa domanda varia da Regione a Regione, in quanto i Registri delle ODV sono tenuti dalle singole Regioni e queste impongono diverse regole e diversi documenti da presentare per poter procedere all’iscrizione.

Occorre quindi fare riferimento alla specifica normativa regionale competente per territorio. Facciamo qualche esempio.

Regione Piemonte:

  • Occorre che l’associazione operi da più di sei mesi
  • occorre allegare: scheda di iscrizione, copia dell’atto costitutivo e dello statuto, bilancio o bilancio preventivo, copia del verbale dell’assemblea di approvazione del bilancio, relazione dettagliata sull’attività di volontariato svolta, copia del libro soci, copia del libro degli aderenti, fotocopia del documento di identità del legale rappresentante

Regione Veneto:

  • Occorre che l’associazione operi da più di sei mesi
  • occorre che l’associazione svolga la propria attività sul territorio regionale (sono quindi escluse quelle associazioni che promuovono progetti in Paesi terzi, come i Paesi in via di sviluppo)
  • occorre allegare, oltre ai documenti previsti dalla Regione Piemonte, anche: attestazione di attribuzione del codice fiscale, relazione sulla struttura organizzativa interna delle cariche associative, elenco dei membri del Consiglio Direttivo con loro indirizzo, numero di telefono e codice fiscale, bilancio o situazione contabile riclassificati sul modello regionale (quindi occorre non solo redigere una situazione contabile aggiornata anche se l’associazione è costituita da meno di un anno – cosa che non sarebbe obbligatoria per legge, ma occorre anche presentare tale bilancio sul modello della Regione Veneto)

Regione Lombardia:

  • Dal 2013 la Regione Lombardia ha istituito una procedura online per l’iscrizione nel Registro, unica per tutte le province. Al termine della procedura, si genera un pdf di autocertificazione da inviare, anche via PEC, all’Ufficio Terzo Settore della Provincia di competenza. A questa autocertificazione si allega: copia dell’atto costitutivo e dello statuto, ultimo bilancio approvato o bilancio previsionale, fotocopia del documento di identità del legale rappresentante.

Vuoi iscrivere la tua associazione nel Registro delle Organizzazioni di Volontariato ma non sai come fare? Tutta questa giungla normativa ti spaventa? Noi possiamo supportare la tua associazione nell’iter di iscrizione registro OdV. Compila il form sottostante per richiedere informazioni: