Onlus e Riforma del Terzo Settore 

Onlus e Riforma del Terzo Settore 

Il Codice del Terzo Settore (D. Lgs 117/2017) ha completamente abrogato la L. 460/1997, la Legge che disciplina le ONLUS.

L’abrogazione però non avviene da subito ma a partire dal primo anno d’imposta successivo all’entrata in funzione del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, cosa che dovrebbe avvenire entro il 1 gennaio 2019.

Perciò le norme contenute nella Legge 460/1997 per il 2018 continuano ad essere in vigore sia per le ONLUS già costituite sia per quelle che verranno costituite nell’anno 2018.

Con l’istituzione del Registro Unico, le ONLUS verranno automaticamente riconosciute come Enti del Terzo Settore: non ci sarà quindi necessità di procedere ad iscrizione, ma il riconoscimento sarà automatico.

Le ONLUS dovranno poi valutare se rimanere iscritte nel Registro come semplici Enti del Terzo Settore o eventualmente iscriversi in una delle sezioni del Registro previste dalla Riforma, qualora ne ricorrano i rispettivi requisiti. Ad esempio, una attuale ONLUS potrebbe decidere di iscriversi nel Registro come Organizzazione di Volontariato oppure come Associazione di Promozione Sociale oppure come semplice Ente del Terzo Settore senza iscriversi in alcuna sezione specifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *